Liquido d'Oro

Come è iniziato tutto

Ridder Drost | Liquido d'Oro olijfolie
 

Come è iniziato tutto

La storia di Liquido d'Oro inizia con Ridder Drost. Dopo aver terminato l’università, Ridder (che significa cavaliere in olandese) non aveva idea di cosa volesse fare nella vita. Così, salì su un treno e si mise in viaggio per scoprire il mondo. Dopo aver girovagato per qualche settimana, finì in un oliveto in Toscana. Quell’ambiente gli piacque così tanto, che finì per restare.

Il ritmo della vita era basato sull’alternarsi delle stagioni. Ridder imparò a raccogliere, spremere e imbottigliare l’olio d’oliva, oltre che a mantenere in salute l’oliveto. Durante il suo lavoro, Ridder sentiva spesso gli agricoltori più esperti descrivere l’olio come “il liquido d’oro”. Non lo chiamavano così perché stava facendo guadagnare loro una fortuna, ma solo per puro e semplice orgoglio.

Ora anche Ridder aveva capito che c'era qualcosa di speciale in quell’olio e non solo perché era di una qualità ben superiore a quella a cui era abituato. Mandò qualche bottiglia a casa dalla mamma e anche ad alcuni suoi amici nel settore della ristorazione. Le loro reazioni furono superiori alle aspettative, erano entusiasti e prima di rendersene conto Ridder era entrato nel settore delle esportazioni.

Avendo lavorato la terra e appreso i segreti per produrre dell’ottimo olio d’oliva, Ridder decise che sarebbe stato quello il suo futuro. Creare un marchio di olio d’oliva naturale di prima classe, utilizzando il nome che aveva sentito così tante volte: Liquido d’Oro

 
 

olio d'oliva dosette

la giusta dose

Leggi di più